Che cos’è il Network Marketing.

Tutto ciò che devi sapere sul network marketing: il business del futuro

Indice dei contenuti

Condividi

Il network marketing, noto anche come marketing multinazionale o MLM, rappresenta un modello di business consolidato che si basa sulla vendita diretta di prodotti o servizi tramite una rete di distributori indipendenti.

Questo approccio imprenditoriale ha spesso incontrato diffidenza e critiche, suscitando scetticismo da parte di molte persone, forse anche la tua.

Tuttavia, investire qualche istante nella lettura di queste parole potrebbe portare alla luce domande intriganti.

È evidente come il nostro stile di vita sia radicalmente cambiato negli ultimi anni. L’aumento costante del costo della vita, in contrasto con la stagnazione o l’incremento minimo degli stipendi, ha generato un terreno fertile per riflessioni profonde sul proprio modo di vedere la vita.

Se guardiamo al bicchiere, alcuni lo vedono mezzo pieno, altri completamente vuoto. Come lo vedi tu?

Indubbiamente, l’attuale periodo storico ha imposto gravi sfide ad innumerevoli attività commerciali. La tensione globale ha provocato un innalzamento esponenziale dei costi di sussistenza, mettendo a dura prova soprattutto le piccole aziende. L’onere fiscale oppressivo e l’emergere di costi imprevisti hanno generato una serie di difficoltà finora sconosciute.

In questa situazione critica, gli imprenditori che non possiedono gli immobili in cui operano devono comunque far fronte agli oneri degli affitti. La ricerca di guadagni diventa sempre più complessa, con la pressione costante degli stipendi da versare ai dipendenti, i tributi da sostenere, le scadenze imminenti e i fornitori da gestire.

È chiaro, è un vero caos…

In questo contesto, emerge con urgenza la necessità di trovare soluzioni innovative a problemi tangibili. Tuttavia, aprire un’altra attività in un settore differente non sembra essere la risposta. Le tasse, le bollette, i dipendenti, i fornitori e gli obblighi bancari sarebbero comunque parte integrante del nuovo panorama imprenditoriale.

È necessario individuare un’alternativa, magari priva di rischi, senza costi di avvio, esenzione da bollette, dipendenti da retribuire, affitti, fornitori e l’ombra minacciosa delle banche.

Un’alternativa che, forse…

Negli ultimi anni in Italia, si sente sempre più parlare di un nuovo approccio imprenditoriale: il Network Marketing o MLM. Sebbene questa tipologia di attività abbia origini storiche negli Stati Uniti degli anni 30, è diventata un argomento di discussione più frequente.

Cos’è il network marketing

Il MLM è un modello di business che si fonda su una rete di distribuzione di prodotti o servizi. Si basa sull’interazione e la collaborazione tra individui, sfruttando i rapporti personali e i contatti.

Questo tipo di attività può essere condotto sia offline, attraverso l’utilizzo dei contatti personali, sia online, sfruttando la potenza dei social media come strumento di comunicazione e promozione estremamente efficace.

Tuttavia, in Italia, la comprensione di questa forma di marketing rimane limitata. Spesso il Network Marketing è erroneamente associato alle vendite piramidali, generando confusione e diffidenza nel pubblico.

Ma cosa si intende per schema piramidale?

Un’attività di vendita piramidale o sistema piramidale consiste nella vendita di un sistema senza un reale prodotto o servizio da offrire. Questo genere di pratica è illegalmente incentrato sul reclutamento di nuovi membri per ottenere guadagni, senza alcuna base di vendita di prodotti tangibili.

Diversamente, il Network Marketing si distingue dalla vendita piramidale poiché si basa sulla vendita effettiva di un prodotto o servizio specifico. In Italia, è regolamentato in maniera dettagliata dalla legge 173/2005 sulla vendita diretta, stabilendo precise normative e regole da seguire per garantire la legalità dell’attività.

Questa legge conferisce al Network Mktg una solida base legale e regolamentare, smentendo l’associazione erronea con le pratiche illegali delle vendite piramidali.

Ecco dunque come la legislazione italiana, attraverso la legge sulla vendita diretta, confuta le obiezioni sulla legalità di questa attività, assicurando un quadro normativo chiaro e definito per il Multilevel Marketing.

Come si guadagna con il Network Marketing

Il Network Marketing, essendo principalmente un’attività basata sulla vendita diretta, richiede abilità nel vendere.

La tua capacità di vendita si concentra su tre elementi fondamentali:

  • Vendere te stesso, costruendo relazioni significative con le persone;
  • Vendere un prodotto per acquisire una vasta clientela;
  • Presentare un’opportunità, consentendo a nuove persone di avviare questa attività e ampliare la tua rete di vendita.

Inoltre, ogni azienda coinvolta in questa attività ha un piano di compensazione. Tale piano può differire significativamente da un’azienda all’altra in termini di vantaggi offerti. Queste aziende compensano il tuo impegno finanziariamente in base al loro piano di marketing.

Le aziende di solito erogano due tipi di compensazioni finanziarie. La prima deriva direttamente dalle tue vendite ai clienti, garantendoti una commissione proporzionata alle vendite generate personalmente.

La seconda compensazione deriva dalle vendite generate dai collaboratori che hai reclutato nell’attività. In questo caso, l’azienda ti remunera con un’altra forma di provvigione, basata sulle vendite della tua rete di collaboratori.

La scelta dell’azienda con cui collaborare è il fulcro di questa attività. Selezionare attentamente l’azienda con cui associarti è cruciale, considerando i piani di compensazione offerti, la qualità dei prodotti o servizi offerti e il supporto fornito per sviluppare la tua rete di vendita.

In sintesi, il successo nel Marketing Multilivello dipende dalla tua capacità di vendita e dalla scelta oculata dell’azienda con cui collaborare, che influisce direttamente sulle opportunità e sui guadagni che potrai ottenere.

Come scegliere un’azienda di Network Marketing

Scegliere bene tra le aziende di network marketing è la base di partenza di ogni attività.

In questo articolo non ti dirò che l’azienda con cui collaboro è migliore delle altre. Ti dirò solamente perché l’ho scelta.

Apro una parentesi: fondamentalmente si sceglie un’azienda perché i suoi prodotti ti hanno dato dei benefici. Da questa base di partenza si decide quindi se diventare distributore o meno.

Identifica un’azienda e provane i prodotti per verificarne i benefici. Se non sei convinto di ciò che proponi, come puoi consigliarlo alle persone?

Ho già parlato della mia esperienza con l’infuso di foglie d’olivo in una pagina apposita.

Uno studio della HARVARD BUSINESS SCHOOL ha stabilito i tre requisiti fondamentali che una società di Network Marketing deve avere per essere considerata un’ottima opportunità.

Vuoi sapere quali sono questi tre importanti requisiti? Eccoli.

1- L’azienda deve essere sul mercato da almeno 18 mesi.

2- Deve avere un prodotto esclusivo e di frequente consumo per poter contare sulla costanza nelle vendite anche nel futuro. Per esclusivo si intende che può essere acquistato solamente tramite i distributori.

3- L’azienda deve avere un numero di distributori che deve essere meno della metà dell’ 1% della popolazione. In Italia (60.000.000 di abitanti) i distributori devono quindi essere meno di 300.000.

Inoltre, la Harvard Business School afferma che se i distributori attivi dovessero essere meno di 500.000, potresti essere di fronte ad una straordinaria opportunità.

Chi è il distributore attivo

Parlando del distributore attivo, è cruciale comprendere il suo ruolo nell’attività di vendita e nell’ottenere commissioni dall’azienda. Il distributore attivo è colui che si impegna attivamente nella vendita dei prodotti e riceve una provvigione in base alle sue performance.

È importante notare che coloro iscritti come distributori, ma che acquistano i prodotti solo per uso personale, non rientrano nella categoria dei distributori attivi, ma vengono considerati semplici clienti. Questo aspetto è stato anche escluso da uno studio della Harvard Business School.

Oltre alla definizione di un distributore attivo, la qualità della formazione offerta dall’azienda è di estrema rilevanza. In qualsiasi nuova professione, la fase cruciale è l’apprendimento. Una formazione completa e professionale gioca un ruolo fondamentale in questo contesto.

È essenziale verificare che l’azienda fornisca un supporto costante attraverso figure di riferimento disponibili per ogni necessità. La presenza costante e la disponibilità dell’azienda e dei suoi rappresentanti sono elementi chiave per un supporto efficace.

Inoltre, uno degli aspetti cruciali è la figura dello sponsor. L’importanza dello sponsor nell’aiutare e guidare i nuovi distributori durante il loro percorso nel Network Marketing non può essere sottovalutata. Uno sponsor competente può fare la differenza nel garantire una corretta formazione e supporto nell’avvio dell’attività.

In breve, il ruolo del distributore attivo, la distinzione tra distributori e clienti, la qualità della formazione offerta e il supporto costante dell’azienda e dello sponsor sono elementi chiave da considerare nell’affrontare e avere successo nell’ambito del Network marketing.

Lo sponsor ed il suo compito

Lo sponsor è il tuo punto di riferimento in questa straordinaria avventura del Network Marketing. È colui che ti accompagna nel tuo percorso, guidandoti con competenza fino a quando diventerai autonomo. La caratteristica fondamentale dello sponsor è la disponibilità costante, 24 ore su 24, per assisterti lungo il tuo cammino.

Ricorda che lo sponsor ha un interesse diretto nel tuo successo, poiché il suo guadagno è strettamente legato al tuo. La sua crescita è legata alla tua, creando un rapporto sinergico in cui entrambi beneficiate reciprocamente. Nel Network Marketing, non è solo chi è entrato per primo a ottenere guadagni elevati; è un’attività altamente meritocratica dove la dedizione e le capacità personali giocano un ruolo cruciale nel determinare il successo.

Contrariamente a un mito diffuso, nel Network Marketing la meritocrazia prevale. Se dimostri competenza e impegno, puoi persino superare il tuo sponsor in termini di guadagno. La tua crescita non è limitata da chi ti ha coinvolto, ma dipende esclusivamente dalla tua determinazione e capacità di fare business in modo efficace.

Ho scelto questa azienda perché ho trovato tutte queste caratteristiche in essa e, soprattutto, ho identificato straordinarie potenzialità di crescita a lungo termine. La prospettiva di crescita duratura è uno dei motivi principali che mi hanno spinto a fare questa scelta.

Origini del Network Marketing

tanti punti di domanda di colore grigio uno solo di colore rosso

In Italia, il Network Marketing spesso suscita diffidenza, ma in altre parti del mondo ha radici molto più antiche. Tutto ebbe origine dall’ingegno di Carl Rehnborg, un chimico statunitense attivo negli anni ’30, la cui visione ha influenzato in maniera significativa l’evoluzione di questo modello di business.

Durante un periodo di isolamento in Cina, Rehnborg si adattò alla situazione alimentandosi con erbe e piante che riusciva a reperire sul posto. Fu così che ideò e creò un alimento basato proprio su queste erbe, realizzando un integratore alimentare innovativo.

L’efficacia di questo alimento divenne evidente non solo per lui, ma anche per coloro che ne fecero uso, mantenendo un buono stato di salute nonostante le precarie condizioni di vita. Questa esperienza fu determinante per Rehnborg e lo spinse a una nuova consapevolezza sull’importanza degli integratori e della nutrizione per il benessere generale delle persone.

Al suo ritorno in America, decise di commercializzare questo integratore alimentare che aveva ideato. Fondò un’azienda con una visione innovativa: sostenne che i venditori dovessero ricevere una retribuzione continuativa nel tempo poiché l’azienda continuava a guadagnare grazie al loro lavoro iniziale.

La sua prospettiva cambiò radicalmente il modo di vedere il compenso dei venditori, introducendo il concetto di reddito residuo nel Network Marketing. Questo approccio, basato sulla compensazione continuativa per l’impegno iniziale dei venditori, ha gettato le basi per il sistema di remunerazione che è diventato caratteristico del Network Marketing moderno.

Questa innovazione nel compenso dei venditori ha influenzato profondamente il modo in cui le aziende vedono il rapporto con i propri collaboratori nel panorama del Network Marketing, rendendo evidente l’importanza di una retribuzione continuativa per l’impegno e il contributo nel tempo.

Cosa puoi ottenere dal Network Marketing

persona libera con braccia aperte sopra una roccia in riva al fiume

Sono molti i pregi di un’attività come il Network Marketing. Dal mio modesto punto di vista potrei elencarne 4 che credo siano ambiti dalla quasi totalità delle persone:

Tempo libero di qualità

A chi non piacerebbe decidere quale parte della tua giornata vuoi dedicare ad una tua esigenza ben specifica? Poter decidere quando stare con la tua famiglia? Quando andare al mare o a fare una passeggiata in montagna?

Meritocrazia

Ti piacerebbe, grazie al tuo impegno ed alle tue capacità, poter raggiungere i vertici della tua azienda e guadagnare molto di più rispetto ad altre figure aziendali più consolidate della tua?

ATTENZIONE!!! Non ti sto dicendo che è facile e che tutti ci riescono.

Ma nel Network Marketing, con l’impegno, si può.

Flessibilità

Puoi decidere tu il tempo che vuoi dedicare alla tua attività e gli orari del giorno in cui svolgerla. Puoi decidere di scegliere le persone con cui vuoi collaborare ed in quale parte del mondo vuoi farlo.

Nessuno impedisce il tuo libero agire.

Formazione

La formazione che riceverai è parte del tuo percorso di vita. Imparerai molti concetti che, al di là del Network Marketing, ti serviranno nella vita in genere.

Collaborare con persone che inseguono il medesimo obiettivo ti dà un motivo in più per spingerti oltre e scoprire lati di te che nemmeno immaginavi.

Conclusioni

Il Network Marketing, sebbene spesso controverso in Italia, è un’attività legale e intrinsecamente meritocratica. Offre la possibilità di ottenere non solo un sostanzioso reddito, ma soprattutto una qualità di vita notevole, grazie alla flessibilità nel gestire il proprio tempo.

Prima di avvicinarti a questa attività, è fondamentale assicurarsi che sia supportata da un prodotto di valore, preferibilmente semplice, di consumo diffuso e con effetti significativi. La scelta del prodotto è cruciale: deve essere un articolo che susciti interesse e soddisfi realmente i bisogni dei consumatori.

Personalmente, ho selezionato un prodotto che rispecchia questi criteri e che mi ha colpito per la sua efficacia e facilità di utilizzo.

Un altro aspetto cruciale è la solidità dell’azienda. È consigliabile che abbia almeno 18 mesi di presenza sul mercato per garantire una certa stabilità. Inoltre, l’azienda deve offrire un supporto costante, sia in termini di formazione di qualità sia per quanto riguarda la disponibilità a rispondere alle tue esigenze.

Vale la pena sottolineare che il Network Marketing è una professione vera e propria, che richiede apprendimento e impegno. Non è una cosa che si può improvvisare, ma piuttosto va studiata e praticata con dedizione.

Se intrapreso nel modo giusto, il Network Mktg può portare a soddisfazioni economiche significative, sia nel breve che nel medio-lungo termine. Il risultato dipende dall’impegno e dalla dedizione che si decide di investire. La chiave del successo è nelle tue mani, e la disciplina e la coerenza nel perseguire gli obiettivi sono fattori determinanti per ottenere risultati positivi.

LE SODDISFAZIONI ECONOMICHE SONO SEMPRE FRUTTO DI AZIONI SVOLTE COSTANTEMENTE NELL’ARCO DI UN PERIODO. IL DENARO DAL CIELO PIOVE SOLO NELLE FAVOLE.

DIFFIDA DI CHI TI PROMETTE GUADAGNI FACILI.

DIFFIDA ANCHE DI COLORO CHE AFFERMANO CHE IL NETWORK MARKETING È UNA TRUFFA. IN GENERE SONO QUELLI ( E SONO LA GRAN PARTE) CHE NON HANNO AVUTO SUCCESSO E PARLANO SOLO PER FRUSTRAZIONE PERSONALE.

PRENDITI TEMPO, CERCA INFORMAZIONI SERIE ED AFFIDABILI, POI VALUTA.

POTREBBE ESSERE LA TUA OPPORTUNITÀ.

FEDERICO MASCHIETTO

FEDERICO MASCHIETTO

Sono un papà, uno sportivo, mi piace il cibo sano e adoro leggere libri cartacei perché non sono particolarmente amante delle letture digitali. Le mie letture preferite trattano di crescita personale ed il mio autore preferito è Dale Carnegie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli

persone cariche di energia che passeggiano in riva al mare al tramonto

Energetici naturali: una spinta per combattere la stanchezza

Aumenta la tua vitalità con gli integratori energetici a base di foglie di olivo. Scopri come questi rimedi naturali possono stimolare la tua energia, migliorare la concentrazione mentale e sostenere un sistema immunitario sano per affrontare la stanchezza e raggiungere una maggiore vitalità nel tuo quotidiano.

Read More »

LASCIA IL TUO MESSAGGIO

Torna in alto